Art, Restaurant

Castello di Rossino_arte e letteratura per una location da favola

Vista dall'alto.jpg

Il castello dell’innominato era a cavaliere a una valle angusta e uggiosa, sulla cima d’un poggio che sporge in fuori da un’aspra giogaia di monti, ed è, non si saprebbe dir bene, se congiunto ad essa o separatore, da un mucchio di massi e di dirupi, e da un andirivieni di tane e di precipizi, che si prolungano anche dalle due parti.

Così iniziava la descrizione del Castello dell’Innominato nel capitolo XX de I Promessi Sposi. E continuava…

Quella che guarda la valle è la sola praticabile; un pendìo piuttosto erto, ma uguale e continuato; a prati in alto; nelle falde a campi, sparsi qua e là di casucce.

IMG_1619.jpg

Affascinato da questa dimora situata su un promontorio che sovrasta il Borgo di Rossino, il Manzoni la prese come spunto per ambientare la residenza dell’Innominato. Le origini del Castello risalgono al Duecento: siamo nel Medioevo quando l’edificio era una delle fortezze dei Benaglio, signori della Val San Martino. Passato poi ai Rota, ricoprì nel tempo un ruolo importante come sede di scambi commerciali di lana e seta da parte dei mercanti. Grazie ad un attento restauro conservativo che ha preservato la bellezza delle antiche strutture, oggi il Castello di Rossino si presenta come uno dei più suggestivi luoghi della Lombardia grazie ai suoi splendidi panorami. E’ la location ideale per matrimoni, grazie alla moltitudine di scorci che rendono indimenticabile il vostro giorno più bello.

Il Castello è un posto perfetto anche per eventi privati e per cene; organizzare una cena romantica nella corte o in una delle sale interne non può essere regalo migliore per la vostra compagna. Un regalo che ricorderete per tutta la vita.

FB_IMG_1443646210950

Il servizio e l’organizzazione generale durante ogni evento viene seguita personalmente dalla signora Lisa, che cura tutto nel minimo dettaglio, creando un’atmosfera magnifica.

Quando si dice… un posto da favola…

http://castellodirossino.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s